Ricette

Come gustarlo al meglio

Cappelletti con Parmigiano Reggiano

Per il ripieno:
2 piccole cipolle
150 gr di burro
costata di manzo (o altro tipo di carne di manzo purchè saporita )
70 gr di prosciutto misto
60 gr di filetto o polpa di maiale
90 gr di vitello o tacchino o pollo
fegatelli
rigalie
uno spicchio d’aglio (a piacere)
noce moscata
Parmigiano Reggiano DOP Casearia f.lli Dotti 36
pane grattugiato q.b.

Per la sfoglia:
500 gr di farina
4 uova
acqua tiepida

Preparazione:
Fai sciogliere il burro in un tegame con la cipolla, il sale e il pepe.

Taglia in pezzi la carne e uniscila al burro. Lasciala cuocere a fuoco basso con coperchio e carta gialla.
Quando la carne sarà ben cotta e morbida trita il tutto. Unisci alla carne un uovo interno, il pane grattugiato e tre manciate di Parmigiano Reggiano. Il Parmigiano Reggiano è di primaria importanza quindi dovrà essere di ottima qualità.
Il pane grattugiato andrà tostato con un pizzico di noce moscata e il condimento per la carne.

Per preparare la sfoglia impasta la farina con le uova, il sale e poca acqua. Lavora il composto fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo ed elastico. Avvolgilo in un telo e lascialo riposare per 30 minuti circa.
Trascorso il tempo necessario lavora la pasta per qualche minuto poi stendila in una sfoglia molto sottile.

Taglia la pasta in quadrati di circa 5 cm, metti al centro del pesto, chiudi a triangolo ed unisci le due estremità dando alla pasta la forma tipica del cappelletto.

Una porzione tipica contiene all’incirca 40 cappelletti.